+

NOVITA’ SULLE RIAPERTURE Via libera a MATRIMONI e BANCHETTI

Lo scorso anno i ritardi nella definizione dei protocolli per cerimonie e ricevimenti hanno portato gli aspiranti sposi a annullare l’85% dei 186.000 matrimoni programmati. I danni economici sono stati devastanti per il settore del wedding.

Un taglio alle incertezze, è stato dato finalmente il 17 maggio, in cui il tavolo tecnico del governo ha firmato il dettagliato decreto sulle aperture. Se la ristorazione, anche al chiuso, potrà ripartire dal 1 giugno, i matrimoni e i banchetti saranno consentiti dal 15 giugno.

COPRIFUOCO. All’articolo 1 del decreto è specificato che, in zona gialla, già dal 19 maggio, il coprifuoco è slittato di un ora, dalle ore 22:00 all alle 23:00. Passerà alle ore 24:00 dal 7 giugno per essere abolito totalmente dal 21 giugno.

IL RICEVIMENTO DI NOZZE. Da metà del prossimo mese sarà possibile organizzare banchetti di matrimonio anche nei locali interni, e non più esclusivamente all’aperto. Non ci sono limiti al numero degli invitati, sarà possibile accogliere tanti ospiti quanti siano indicati alla capienza massima della sala, calcolata in base alla sua metratura. Al chiuso è possibile usufruire esclusivamente del servizio al tavolo somministrato dal personale. Restano ancora le norme vigenti riguardo il distanziamento sociale per cui i commensali non conviventi devono sedere al tavolo ad una distanza interpersonale di un metro ciascuno. Sarà quindi premura del ristoratore collocare i tavoli ad una distanza idonea purché gli invitati possano rispettare questa misura (circa 2 metri tra un tavolo e l’altro). In caso di incremento dell’indice epidemiologico, la distanza tra i commensali allo stesso tavolo crescerà arrivando a 2 metri. Quando gli ospiti vorranno alzarsi dal loro posto dovranno indossare la mascherina obbligatoriamente.

IL GREEN PASS. Per partecipare al vostro matrimonio è necessario (ed obbligatorio) che tutti i presenti, inclusi gli addetti ai lavori, siano dotati di Green Pass, certificazione necessaria che, alleggerisce dall’ansia da contagio e vi farà vivere con più tranquillità questa giornata memorabile. Il Green Pass sarà richiesto anche ai bambini al di sopra dei 2 anni di età. Questo documento viene rilasciato:

  • dalla Sanità Regionale a chi ha completato il ciclo vaccinale (2 dosi per Pfizer, Moderna e Astrazenca, 1 dose per Johnson & Johnson)
  • dal medico curante o dall’ASL in caso di guarigione da Covid-19
  • dal laboratorio che vi ha sottoposto al tampone (anche rapido/antigenico) nelle 48h precedenti al ricevimento

BUFFET SOLO ALL’APERTO. Scenografici tavoli di aperitivi e dolci siano allestiti all’esterno saranno allestiti unicamente in spazi aperti. Dovrà esser predisposto per ogni tavolo un numero sufficiente di camerieri per servire e preparare i piatti per ogni ospite, così facendo meno persone possibili entreranno a contatto diretto col cibo. Sarà utile al pubblico una segnaletica che indichi la distanza consigliata dal banco e quella tra chi attende il proprio turno. I buffet self service saranno consentiti solo in caso di alimenti monoporzione confezionati singolarmente.

MUSICA E BALLO. Anche per l’intrattenimento musicale bisognerà spostarsi all’esterno. Sarà essenziale il calcolo degli spazi per poter garantire il divertimento in totale sicurezza, in quanto le disposizioni impongono una distanza di 3 metri tra il pubblico e il dj o la band ed uno spazio di 1,2 metri quadri per persona in pista. E’ possibile allestire lo spazio per ballare al chiuso solo in zona bianca, ma calcolando 2 mq a testa e potenziando preventivamente l’impianto di areazione

I COMPITI DEI RISTORATORI. Tra i compiti dei ristoratori si aggiunge quello di dotarsi della figura professionale del Covid Manager: personale di controllo preposto alla vigilanza sul rispetto delle norme di sicurezza sanitaria, da parte dello staff di sala e cucina e dei clienti, durante il tutto ricevimento. Dovrà esserci un Covid Manager ogni 50 invitati. Sarà suo preciso dovere, inoltre, censire i presenti e custodirne l’elenco per 14 giorni, onde poter rintracciare tutti in caso di successiva positività di uno dei presenti. La prassi non è molto variata rispetto gli atri locali di ristorazione, a proposito di spazi interpersonali, mascherine e igienizzazione delle mani. Deve essere cura del gestore della sala predisporre pannelli informativi sulle buone pratiche igieniche e un sufficiente numero di distributori di sanificante per le mani. Dove gli spazi lo consentiranno, sarà necessario indicare un ingresso e un’ uscita per gli ospiti, per evitare che ci siano assembramenti al deflusso e afflusso in sala.

L’AERAZIONE DEI LOCALI. Per evitare la formazione di aerosol all’interno degli spazi chiusi, è necessario che le sale siano areati. Finestre e porte dovranno restare aperte per permettere il ricambio dell’aria. Dovrà essere garantita l’igiene dei filtri degli impianti di condizionamento, che è necessario siano accesi per tutta la durata del ricevimento, con la funzione di ricircolo dell’aria obbligatoriamente disattivata.

IN CHIESA Le cerimonie religiose seguiranno la prassi già in vigore anche per le funzioni ordinarie, mantenendo quindi il distanziamento segnalato sulle panche e l’obbligo della mascherina. L’acceso nei luoghi di culto è regolato da volontari che vigileranno sulla corretta esecuzione delle norme. Se l’edificio lo consente è consigliabile che ci sia un ingresso e un’ uscita diversificati ed opposti. La capienza massima è stabilita da un ente legale.

+ Family book - famiglia in uliveto - servizio fotografico di famiglia - foto di famiglia - messina - milazzo - studio18 - studio 18

Il Servizio fotografico di famiglia

La famiglia è quel nido in cui racchiudi i tuoi ricordi più cari e in cui sei davvero te stesso, l’espressione più alta dell’amore. Condividere il cammino che ti porterà alla formazione di una nuova vita, fianco a fianco con la tua metà, è l’avventura più entusiasmante che tu possa vivere; l’intesa tra di voi, la comparsa dei dentini o il primo giorno di scuola vorresti rimangano nitidi nella tua memoria per sempre.

Il tuo piccolo cresce così velocemente, le sue buffe espressioni cambiano giorno per giorno e sembra tutto ti sfugga sotto gli occhi. Sarebbe un peccato non avere nessun ricordo dei vostri momenti speciali da condividere e conservare nel tempo, un book da sfogliare insieme ai tuoi figli quando saranno grandi.

Continua a leggere “Il Servizio fotografico di famiglia”
+ sposi davanti banco della calia - calia - banchetto della calia - studio fotografico studio18 - Studio 18 - studio18 - messina - fotografi a messina - matromonio in sicilia - fotografo - fotografia da matrimonio - servizio fotografico matrimoniale - servizio matrimoniale - sposi a messina - sposarsi a messina - matrimonio a messina

Sposarsi a Messina

Le nozze in Sicilia sono di gran tendenza. Popolazioni di ogni angolo del mondo in passato si recarono sull’isola per conquistarla, oggi invece è lei a conquistare tutti, con magiche calette sabbiose e il suo inconfondibile barocco. Miti e leggende, usi e tradizioni tramandate da generazioni, entrano sotto pelle ed è inevitabile percepire la loro aura.
Non sarà una moda semplice da far passare, perché, influencers a parte, oltre ai trend c’è di più.

Continua a leggere “Sposarsi a Messina”
+ bimba in culla - Bambina - neonato - foto a casa- servizio fotografico a domicilio- maternità - servizio fotografico baby - messina - sicilia - studio18 - studio 18

Servizio Fotografico Baby

Per nove mesi lo avete atteso e adesso è tra le vostre braccia, incredibile vero? Col cuore colmo di felicità scoprite di esser diventati una famiglia. Vorreste fermare quegli attimi per custodire per sempre nella memoria emozioni e sguardi. L’obiettivo del servizio fotografico baby e dello shooting newborn, è proprio quello: raccogliere i vostri ricordi fin dal primo momento.

Continua a leggere “Servizio Fotografico Baby”
+ Bambino che gioca con pallina di natale - Bimbo con maglione di natale - bambino con maglione natalizio - bimbo con cappello di babbo natale - bambino - Mamma e figlio -bambino di colore - bimbo di colore a natale - set - shooting natalizio - foto di natale - bimbi e natale - bambini a natale - natale - messina - studio18 - studio 18 - foto di famiglia - ricordi di famiglia - foto ai bambini - set di posa - set a tema - foto su set - foto in studio - messina - sicilia - buon natale -

Lo Shooting natalizio sul set

E’ il periodo dell’anno preferito dai bimbi e da chi bambino ci vuole un po’ tornare! Il Natale incanta anche i più duri di cuore; la magia sprigionata da questo periodo vorremmo portarla con noi tutto l’anno.

Non è necessario attendere grandi eventi per scattare ricordi, la cadenza annuale delle feste è un appuntamento fisso che scandisce il tempo che passa, e il Natale, con la sua atmosfera unica, può essere l’occasione ideale per uno shooting. Sicuramente vi è già successo di esclamare “Quanto siamo cambiati!” oppure “Quanto è cresciuto il nostro piccolo!” guardando le foto di un po’ di tempo fa, vero?

Continua a leggere “Lo Shooting natalizio sul set”
+

L’album, la forma del reportage.

L’album fotografico del matrimonio è da sempre riconosciuto come l’oggetto che lo rappresenta di più, la testimonianza tangibile di ciò che è stato cinque, dieci o venti anni fa.
Rimasto circa lo stesso fino agli anni 2000 è cominciato a mutare verso qualcosa di più leggero, ma capace di contenere più scatti e quindi raccontare meglio la favola.

Continua a leggere “L’album, la forma del reportage.”
+

Engagement shooting

Che cosa è? La traduzione letterale della parola Engagement si riferisce al fidanzamento, nel senso anglosassone del termine, cioè la richiesta di convolare a nozze. Ma, ad oggi, si può dire che l’engagement shooting racchiuda ogni genere di servizio fotografico di coppia, non necessariamente legato ai couple goals.

Continua a leggere “Engagement shooting”
+

Quarantena/Liberazione

Avremmo potuto intitolare questo articolo pure “Quella pizza della quarantena”. Ma che forma ha avuto davvero l’isolamento in Casa/Studio18?
Durante l’emergenza sanitaria mondiale siamo rimasti un po’ in silenzio.
Ci siamo sentiti perduti, sia umanamente che come professionisti, poi, come tutti abbiamo reagito al distanziamento sociale e al #iorestoacasa.

Continua a leggere “Quarantena/Liberazione”

La Cascata

D’estate noi non andiamo mai al mare, piuttosto andiamo nei boschi.
A pochi chilometri da casa ne abbiamo uno, è fitto, impervio, ci vogliono i piedi buoni e la fantasia di seguire il sentiero nascosto dalle felci.
Il sentiero per una cascata di cui sento parlare da sempre: la cascata di San Filippo

+

Siamo Orgogliosi

Liberate l’amore oppure liberatevene per sempre.
Jim Morrison

Continua a leggere “Siamo Orgogliosi”
+

Finalmente Online

Il primo articolo è tutto per noi. Che dopo tantissimi “lo faccio dopo”, festeggiamo il primo anno di Studio18 con la messa online del sito internet. Uno strumento di presentazione, ma anche un archivio nel quale pubblicare le anteprime dei servizi fotografici.
Le gallerie dei lavori in corso, il banco da lavoro dei progetti nel cassetto.

Continua a leggere “Finalmente Online”